Pubblicato in: Immersi nel verde

La fantasia e l’impegno dei cittadini: “Adotta la tua aiuola”

23 spazi verdi recuperati, ognuno con un tema e in gara tra loro in questa giornata di festa

Il pennello del signor Sorrentino non ha più fretta. Il maltempo gli ha permesso di concentrarsi sui ritocchi del murale da rinnovare. Lo fa spesso: aggiusta i colori, inserisce nuove forme e adatta le sue idee anche alle macchie, alle colature di vernice già presenti. Ci tiene parecchio, questo sarà un fondale che occorre proprio recuperare. Ospiterà un aiuola promettente.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-4C’è una gara alle porte: ad ogni scalinata dei fabbricati nel Parco Corto Maltese è stata assegnata una fetta di verde, affidata ai condómini volenterosi. Ognuno si è dovuto scervellare: ideare un tema, realizzarlo e con artisti provenienti non solo da Scampia colorare il grigiore delle scalinate che gli fanno da fondale. Alcune mai hanno visto una tinta diversa dalla propria, da quando negli anni ’70 furono edificate.

Gli ultimi ritocchi, le ultime piante da sistemare e installazioni da completare perché il giorno dopo arriveranno i giurati da fuori quartiere. Una targa nuova di zecca segnerà la mappa delle aiuole e guiderà il percorso dei visitatori.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-3

È un gruppetto di tutto rispetto: docenti universitari, professionisti di botanica ed architettura passeggiano tra le 23 aiuole adottate. Il teatro, la danza, gli indiani d’America, l’Africa fino a quella dei mestieri che li stupisce e diverte quando gli autori gli mostrano come hanno montato motori, tubi e rubinetti davanti ai loro occhi attenti.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-5

Ma non vogliono essere solo spettatori. Qualcuno degli ospiti tiene a suggerire qualche modifica, che viene apprezzata dai residenti che sono ancor più valorizzati nel loro impegno. Il tempo scorre, ci si confronta con cartelline piene di appunti. Occorre stare in disparte, sotto un porticato si discute – sembra che la classifica sarà corta.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-6

Mentre si prepara il palco per la proclamazione, il signor Sorrentino trasmette tutto in diretta. Su Facebook il gruppo “Parco Corto Matese” racchiude le iniziative nel parco anche per chi abita lontano da Scampia. Le radici degli alberi divelti dall’ultima ondata di maltempo diventano un occasione per ideare, per recuperare tinteggiandoli di rosso per ravvicinarli a coralli anche se lontani dal mare.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-7

Ma è tutto pronto, si accalcano le persone sotto al palco. C’è attesa per la proclamazione dell’aiuola vincitrice perché non è stato facile. L’impegno e la voglia dei cittadini hanno colpito i giurati, che di cuore fanno avvertire la loro emozione e con le parole si complimentano e spronano i volontari a continuare in questa direzione.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-8

Quella che vince però è un’aiuola particolare. L’autore è il padre di Sasy, un bambino che ha lasciato i genitori troppo presto, e che li ha spronati a lasciare un segno nel quartiere. L’emozione prende il vincitore e per un attimo ci si stringe idealmente senza far rumore al suo fianco, sul palco e non solo. Ma l’aiuola è alle loro spalle ed è quasi un mondo a parte immerso nel verde del parco.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-2

Tra saluti finali e ringraziamenti, gli attivisti dei “Pollici Verdi di Scampia” raccolgono i meritati applausi di chi ormai li vede dal 2012 operare instancabilmente nel quartiere, e fa effetto come diverse anime del parco ora sono ancora più vicine dopo questa giornata di premiazione.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-10

Il signor Sorrentino dipingeva fino al giorno prima l’aiuola vincitrice. Ma non c’è molto tempo per festeggiare: scolaresche da tutta Napoli saranno in visita al parco e lui ancora una volta, instancabilmente, è pronto per accompagnarle in questo spicchio di verde di città.

Festa-delle-aiuole-Scampia-2019-9

Pagina facebook dei “Pollici Verdi di Scampia”

6 pensieri riguardo “La fantasia e l’impegno dei cittadini: “Adotta la tua aiuola”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...